Tipologie di procedimento

Raccolta tartufi

Responsabile di provvedimento: Scappini Claudio
Responsabile sostitutivo: Meo Andrea

Descrizione

La raccolta dei Tartufi è consentita a tutti i cittadini che abbiano compiuto 14 anni.

Occorre richiedere al proprio comune di residenza il relativo tesserino, ma solo dopo aver superato l'esame di idoneità presso la Regione di appartenenza.

Ogni anno vengono attivate due sessioni di esami, in primavera e in autunno.
Sul sito della Regione Toscana Autorizzazione raccolta Tartufi tutte le informazioni su come ottenere l'idoneità e il calendario esami.

Il tesserino è valido per 5 anni su tutto il territorio nazionale.
 

Rilascio

Per esercitare la raccolta il tesserino deve essere accompagnato dall’attestazione del versamento annuale della tassa regionale, per l’esercizio dell’attività

  • € 92,96 versato sul c/c n. 18805507, intestato alla Regione Toscana – Tesoreria Regionale, oppure attraverso bonifico bancario con codice IBAN – IT 57 0 07601 02800 000018805507 o ancora tramite la piattaforma della Regione Toscana per i pagamenti Iris,con la specifica causale del versamento “ Tassa di Rilascio” o “ Tassa di rinnovo” e  non è dovuto in caso di non esercizio.

Il versamento annuale, si intende per l’anno solare, e pertanto, la scadenza coincide con il termine (31 dicembre) dell’anno di riferimento.
 

Documenti necessari per il rilascio:

  • Modulo di domanda del Comune di Carmignano compilato in ogni sua parte e firmato
  • Un documento valido di Identità
  • 2 fototessere (portare al momento del ritiro del tesserino)
  • Attestato di idoneità rilasciato dalla Regione Toscana dopo il superamento dell’esame sostenuto (inviare copia e portare in originale al momento del ritiro del tesserino)
  • 2 marche da bollo da € 16,00 (portare al momento del ritiro del tesserino)
  • Attestazione del versamento della tassa regionale di € 92,96
  • Atto di assenso di entrambi i genitori o tutore (solo per i minorenni)

Rinnovo

Il tesserino deve essere rinnovato dopo 5 anni entro il 31 gennaio dell'anno successivo a quello di scadenza (Legge Regionale 50/1995 modif. da Legge Regionale 64/1996)


Documenti necessari per il rinnovo:

  • Modulo di domanda del Comune di Carmignano compilato in ogni sua parte e firmato
  • 1 fototessera (portare al momento del ritiro del tesserino)
  • Tesserino autorizzato scaduto (portare al momento del ritiro del tesserino)
  • documento valido di identità
  • 1 marca da bollo da € 16,00 (portare al momento del ritiro del tesserino)

 

Richiesta duplicato

Per avere un duplicato in caso di deterioramento, furto, smarrimento occorre presentare nuova domanda di rilascio.

Documenti necessari per il rilascio del duplicato:

  • Modulo di domanda del Comune di Carmignano compilato in ogni sua parte e firmato
  • Un documento valido di Identità
  • 2 fototessere (portare al momento del ritiro del tesserino)
  • Attestato di idoneità rilasciato dalla Regione Toscana dopo il superamento dell’esame sostenuto (inviare copia e portare in originale al momento del ritiro del tesserino)
  • 2 marche da bollo da € 16,00 (portare al momento del ritiro del tesserino)
  • Attestazione del versamento della tassa regionale di € 92,96
  • Atto di assenso di entrambi i genitori o tutore (solo per i minorenni)
  • Tesserino deteriorato o la dichiarazione di smarrimento oppure la denuncia di furto.
     

Modalità presentazione domanda di rilascio/rinnovo/duplicato

Il modulo di domanda, compilato in ogni sua parte e corredato dalla relativa documentazione, dovrà essere protocollato tramite invio o consegna:

Chi contattare

Personale da contattare: Donato Maria
Conclusione tramite silenzio assenso: no
Conclusione tramite dichiarazione dell'interessato: no

Modulistica per il procedimento

Servizio online

Tempi previsti per attivazione servizio online: Attualmente non previsto
Facebook Twitter Linkedin
Recapiti e contatti
Piazza Matteotti 1 - 59015 Carmignano (PO)
PEC comune.carmignano@postacert.toscana.it
Centralino 055 875011
P. IVA 00255160970
Linee guida di design per i servizi web della PA
Seguici su: