Tipologie di procedimento

Ordinanza temporanee di viabilità: richiesta

Responsabile di provvedimento: Palagini Rolando
Responsabile sostitutivo: Meo Andrea

Descrizione

Possono fare richiesta tutti i cittadini che necessitano di effettuare lavori su strada che interessano la sede stradale (cantieri stradali, traslochi, ponteggi, scavi, potatura o taglio alberi ecc..) è necessario richiedere un'ordinanza temporanea di viabilità al Sindaco ai sensi degli artt. 6 e 7 del Codice della Strada.

Con l'ordinanza temporanea si dispone il divieto di sosta con rimozione, la limitazione della circolazione, il senso unico alternato di circolazione, il restringimento della carreggiata ecc...

  • Il richiedente è obbligato, a pena di inefficacia dell'ordinanza, a mettere in opera la prescritta segnaletica 48 ore prima dell'inizio del divieto, curandone la manutenzione ed assumendosi ogni responsabilità per qualsiasi danno a persone o cose che la permanenza e/o la collocazione di tale segnaletica possa causare.
  • Il richiedente è altresì tenuto ad osservare gli obblighi e le prescrizioni previste dagli artt. 20 e 21 del Codice della Strada e dall'art. 29 e ss. del Regolamento di esecuzione del codice della strada, oltre che dal Disciplinare tecnico relativo agli schemi segnaletici, differenziati per categoria di strada, da adottare per il segnalamento temporaneo approvato co DM 10 luglio 2002 del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti.

Il rilascio dell'autorizzazione è subordinato all'attuazione delle normative relative all'Occupazione di Spazi ed Aree Pubbliche e del Codice della Strada.

Se è prevista l'occupazione di una porzione di sede stradale, è necesario richiedere la relativa autorizzazione di occupazione spazi e aree pubbliche.

 

Modalità e termini presentazione domanda

La richiesta di autorizzazione, ai sensi degli artt. 6 e 7 del Codice della Strada, va presentata almeno 15 giorni prima della decorrenza del provvedimento.

Nella richiesta deve essere specificato il tipo di lavori, il periodo, la località e la ditta esecutrice.

La domanda, debitamente compilata in ogni sua parte e corredata dalla relativa documentazione, (eventuale concessione, nulla osta o DIA riguardante i lavori da eseguire, ed eventuale autorizzazione all'occupazione spazi e aree pubbliche,  dovrà essere protocollata tramite invio o consegna:

  • per fax allo 055 8750301
  • per PEC all’indirizzo di posta elettronica certificata: comune.carmignano@postacert.toscana.it eventualmente utilizzando il servizio gratuito di protocollo on-line APACI della Regione Toscana.
  • a mano per deposito atti cartacei solo su appuntamento con l’ufficio Protocollo tramite Agenda appuntamenti

Chi contattare

Personale da contattare: Malagigi Silvia
Conclusione tramite silenzio assenso: no
Conclusione tramite dichiarazione dell'interessato: no

Modulistica per il procedimento

Servizio online

Tempi previsti per attivazione servizio online: Attualmente non previsto
Facebook Twitter Linkedin
Recapiti e contatti
Piazza Matteotti 1 - 59015 Carmignano (PO)
PEC comune.carmignano@postacert.toscana.it
Centralino 055 875011
P. IVA 00255160970
Linee guida di design per i servizi web della PA
Seguici su: